Close

Dirupi d'Abruzzo

 

La Majella è a portata di mano. Lo racconta bene Clemente di Leo (Colledimacine, 1946-1970, poeta autodidatta) nella sua poesie:

“Dirupi d’Abruzzo sono la mia reggia.
L’ho colorata d’azzurro con la mia voce,
frantumata in getti di parole”

 

Vuoi saperne di più o hai suggerimenti da darmi?
Scrivimi!

 

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali.

[recaptcha]